il sito di Jamie Oliver compromessa per la terza volta

il sito di Jamie Oliver compromessa per la terza volta

Il sito di Jamie Oliver, un popolare chef televisivo britannico, è stato compromesso da malware per la terza volta in quattro mesi.

Malwarebytes è la società di sicurezza che ha rilevato tutte e tre le minacce, e secondo loro, l'ultimo exploit è simile a quelli precedenti. Il codice maligno reindirizza a Fiesta sfruttare Kit (la) che sembra per le vulnerabilità nel browser plug-in Flash e Java. Cosa c'è di comune tra tutti e tre è che una volta che i visitatori si aprono JamieOliver.com, vengono reindirizzati al software dannoso che infiltra i loro PC.

Considerando il metodo utilizzato dal malware, esperti suppongono che i criminali diffondono Gootkit, che nasconde nella memoria del computer, al fine di eludere il rilevamento.

Il team incaricato di JamieOliver.com hanno riconosciuto il problema e stanno lavorando per risolvere il problema una volta per tutte.

gli esperti raccomandano di malware agli utenti di aggiornare i propri plug-in del browser e tenere sempre il loro software di sicurezza up-to-date, perché questo è il motivo principale per cui tale drive-by attacchi hanno successo. Agiscono in background e non sollevano sospetti finché non è troppo tardi.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.