Adobe Flash Player vulnerabile agli attacchi ransomware

Adobe Flash Player vulnerabile agli attacchi ransomware

Secondo l'ultimo rapporto di sicurezza McAfee SECURE ™, ci sono stati 42 exploit scoperto da esperti di sicurezza IT. Recenti statistiche hanno rivelato 317 cento rapida crescita in attacchi malware. Anche, la relazione descrive le statistiche chiave circa un aumento giocatore dispositivi mobili compatibili con Flash ™.

Quali sono i pericoli in Flash?

L'importanza di Adobe Flash Player ™ è elevata, in quanto la gente lo usa per un individuo così come motivi di lavoro e crea una significativa opportunità per i diversi tipi di malware, esperti McAfee explain.Though il software è in fase di aggiornamento, gli hacker riescono a trovare exploit nel codice e li usa per ottenere l'accesso a sistemi o rubare informazioni personali, e questo porta nella maggior parte dei casi a perdite finanziarie o intellettuali.

Il rapporto indica anche diversi programmi di sinistro di malware diversi di essere a conoscenza di, quali sono:

  • Le nuove versioni di Cryptowall ransomware.
  • programma di CTB-Locker per il phishing e-mail e le truffe di pubblicità falsi che portano ad estorsione per il pagamento riscatto in cambio di informazioni.
  • Nuovo ransomware TorrentLocker che è essenzialmente un mix tra cryptolocker e Cryptowall, ma ha un codice univoco specifico per solo.
  • BandarChor ransomware che si basa sulla vecchia del malware.

Tutto quanto sopra menzionato di malware sono estremamente pericolosi per le imprese, soprattutto se l'informazione che viene crittografato è finanziaria in quanto può portare a conseguenze disastrose se terminato.

Quali SWF exploit sono stati scoperti?

Il rapporto McAfee ha inoltre scoperto diversi file .swf in vulnerabilità Flash aperto a diversi attacchi convenzionali. I tipi più pericolosi sono:

  • DDoS(Negazione del servizio) vulnerabilità di attacco, concentrati soprattutto in occasione di corruzione della memoria e il codice di alterazione.
  • attacchi di bypass - restrizione improprio su indirizzi di memoria consentito agli hacker di concedere loro l'accesso ai sistemi OS di Windows.
  • Eseguire codice e troppo pieno - exploit che danno modo agli hacker di inondare il sistema, causando troppo pieno dei sistemi che si traduce in crash e altri atti dannosi.

Adobe è in costante aggiornamento il suo software. Tuttavia, il suo utilizzo diffuso lo trasforma in uno strumento per incidere il vostro sistema e rubare informazioni senza il consenso dell'utente che in alcuni casi può portare a perdite finanziarie e persino il furto di identità. Ecco perché, v'è un software specifico per aiutare a far fronte con il ransomware, Trojan, Adware e attacchi DDoS, dal momento che nuovi difetti vengono scoperti ogni giorno.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.