DeepCode strumento rileverà vulnerabilità per prevenire Cyber ​​Crime

DeepCode strumento rileverà vulnerabilità per prevenire Cyber ​​Crime

La questione della prevenzione criminalità sembra essere un argomento caldo tra i professionisti della sicurezza. Come già riportato, OpenDNS ricercatori stanno lavorando su NLPrank, una tecnologia di rilevamento delle minacce.

Un altro strumento di prevenzione è stata fondata recentemente da diverse istituzioni. Il dispositivo è doppiato DeepCode, e il suo scopo è quello di rilevare difetti in vari prodotti software prima che vengano rilasciati sul mercato.

DeepCode è progettato dall'Università di Cambridge e Draper Laboratory, un non-for-profit centro di ricerca e sviluppo, focalizzato sullo sviluppo di tecnologie avanzate. Secondo la loro dichiarazione, DeepCode mira alla individuazione e riparazione di bug e le vulnerabilità trovate nel software prima del suo rilascio.

Non è una sorpresa che i professionisti della sicurezza lavorano per la prevenzione della criminalità informatica. Violazioni dei dati si verificano ogni giorno e mettono in pericolo sia le organizzazioni e gli utenti comuni. Secondo varie aziende che forniscono soluzioni anti-malware, fatturato globale del crimine informatico stima più $445 miliardi di dollari all'anno.

Diamo uno sguardo alla Bug FREAK situazione. I ricercatori sono giunti alla conclusione che il recente attacco FREAK è molto difficile da fermare, con più 1200 popolare Android apps ancora vulnerabile al bug. Se uno strumento come funzioni DeepCode successo, vulnerabilità possono essere evitati, e molti mal di testa risparmiati.

Uno dei team leader di DeepCode è Andrew Ng, professore associato presso l'Università di Stanford. Egli è anche conosciuto come il fondatore del progetto Google Cervello, che ha sviluppato algoritmi di apprendimento profondo massiccia scala. Un altro esperto, lavorando sull'apparecchio, è Brad Gaynor, direttore associato per Cyber ​​sistemi a Draper Lab.

Come funziona DeepCode?

DeepCode sarà progettato per esaminare terabyte di software open-source. Sarà in grado di rilevare le vulnerabilità in codice binario e sorgente. Una volta impostato, lo strumento non solo di identificare i bug in entrambi i codici, ma sarà anche raccomandare immediatamente le riparazioni di sistema per sostituire i componenti deboli con quelli più sicuri.