Adobe Flash Patch Fix Exploit trapelato Dopo Hacking su Hacking Team

Adobe Flash Patch Fix Exploit trapelato Dopo Hacking su Hacking Team

Hacking sistemi di squadra sono stati hacked il 5 luglio, Domenica da una parte oscura. Le informazioni rubacchiato (400GB) ha poi trapelato tramite la condivisione di file torrent. Ora sembra che in seguito Adobe Flash è vulnerabile agli attacchi.

Storia Sviluppo del difetto

Si esce nel numero imbarazzante aperta di informativa su azioni e clienti della ditta che fornisce il software per la sicurezza nazionale e le forze dell'ordine per incidere computer e dispositivi mobili di vittime bersaglio.

Tuttavia, la fuga ha anche rivelato informazioni sul codice del software di hacking aziendale. permette in tal modo gli autori di virus per incorporare il codice in loro il malware. Informazioni importanti su Remote Control System della società che può rompere la cifratura su e-mail, protocolli di telefonia via Internet e dei file è stato pubblicamente noti e patch. società Тhe è riuscita a mantenere un paio di vulnerabilità in segreto.

Adobe Flash Player interessato

E 'curioso che tra le informazioni trapelate si trova Adobe Flash sfruttare senza patch esistente. L'exploit colpisce versione di Adobe Flash Player 18.0.0.194 ed è praticabile contro Chrome, Firefox, Internet Explorer e Safari.
Hereupon il Mercoledì Adobe ha rilasciato una patch per il bug che copre Flash Player per Windows, Linux e Macintosh. La società ha spiegato in un bollettino sulla sicurezza che questi aggiornamenti riguardano vulnerabilità critiche.

Adobe ha classificato la vulnerabilità come critica. Una volta sfruttata potrebbe consentire un nativo-codice maligno per eseguire in teoria senza la consapevolezza degli utenti. In questo caso, ciò significa che un utente malintenzionato può potenzialmente ottenere un permesso di prendere il controllo del sistema interessato. Il nome della vulnerabilità CVE-2015-5119 è, ed è stata identificata in Adobe Flash Player 18.0.0.194 e versioni precedenti.

nel frattempo, Hacking chief marketing officer del team, Eric Rabe ha spiegato in un'intervista a ZDNet che l'attacco contro il sistema della società è stata “sofisticato”. Egli ha sostenuto Hacking Team conosce il modo in cui è successo, ma ha rifiutato di sviluppare ulteriormente.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.