Security Report 2015: 70 Per cento delle organizzazioni sono a rischio di un attacco informatico

Security Report 2015: 70 Per cento delle organizzazioni sono a rischio di un attacco informatico

In 2014, CyberEdge Group, una società di ricerca e consulenza di marketing premier americano, rilasciato uno di una relazione di difesa tipo. La relazione, basata sulla ricerca di almeno 750 decisioni di sicurezza professionali, trovato che più 60 per cento delle organizzazioni nord-americane ed europee era stato attaccato dai criminali informatici.

Cosa accade all'inizio 2015 può mettere un sacco di preoccupazione nelle teste degli operatori IT. La percentuale rispetto allo scorso anno è salito a 71%, con la tendenza di esso cresce nel secondo tempo, se le misure non sono da intraprendere.

La conclusione i ricercatori hanno raggiunto nella loro prima relazione è che uno su quattro arbitri di sicurezza teme la loro organizzazione non è adeguatamente recintato contro le violazioni del sistema. In 2015, l'anello più debole nella maggior parte delle aziende è prevista per i dispositivi mobili, seguita da applicazioni social media.

Seconda relazione di CyberEdge costituito da decisioni di sicurezza di 814 Professionisti IT in 19 settori industriali dal Nord America e in Europa e continua il processo di benefica verso varie aziende.
Il 2015 relazione si basa su un esame approfondito dei seguenti:

  • L'efficienza delle attuali decisioni sicurezza informatica adottate da organizzazioni.
  • La forza di specifici domini.
  • Il tasso di probabilità di un attacco entro il prossimo anno.
  • I tipi di minacce alla sicurezza che portano grandi rischi.
  • Тhe onere potenziale di SDN (networking software-defined).

Che cosa significa CyberEdge 2015 Rivela Chi IT Security e suoi rischi?

In termini di budget, 70% dei partecipanti spendono più 5% sulle decisioni di sicurezza.

Un terzo dei collaboratori della ricerca non utilizza strumenti per ispezionare il traffico SSL crittografato che è tipico per le minacce informatiche. Questo è il motivo di analisi di sicurezza è il piano top-notch per 2015, seguito da minacce di intelligence e firewall di nuova generazione.
Phishing, malware e zero-giorni (un attacco che mira a una vulnerabilità precedentemente sconosciuta) sono tra le minacce più popolari. Non patch le vulnerabilità è un altro motivo per la crescita di attacchi informatici.

In termini di dipendenti, consapevolezza bassa sicurezza sembra essere un problema chiave, carenza di bilancio essendo prossimo sulla lista.

Sfortunatamente, solo 23% degli intervistati sono risultati positivi nei confronti dei loro misure di sicurezza 2015. Una spiegazione logica per la bassa percentuale è che i cyber criminali sono costantemente ridefinendo i loro modi.
E 'curioso notare che, sulla base dei fatti presentati nel sondaggio, Organizzazioni europee hanno più probabilità di essere attaccati. 35 per cento delle aziende del Nord America ha che la loro sicurezza non è stata compromessa durante l'anno passato, rispetto al timido 20 tasso percentuale di org europee.
Ecco un link per l'intera rapporto di studio.